Sportello Etichettatura e Sicurezza dei Prodotti Alimentari

pubblicata il 28.09.2017
Per supportare le imprese del settore agroalimentare nell'assolvimento degli obblighi di legge, è attivo lo Sportello per l'etichettatura e la sicurezza dei prodotti alimentari.

L'emanazione di nuove norme a livello nazionale ed europeo, tra cui il Regolamento comunitario sull'etichettatura in vigore da dicembre 2011, ha creato un nuovo quadro giuridico che comporta adeguamenti da parte delle imprese.

Esperti in materia sono a disposizione delle aziende per rispondere a quesiti in materia di:
●    sicurezza alimentare: autocontrollo, rintracciabilità, materiali a contatto con gli alimenti, allergeni, trasporto alimenti, shelf life, etc.
●    etichettatura: studio dei contenuti inseriti in etichetta (inserimento dei dati mancanti, adeguatezza della terminologia, etc.) e dell’etichettatura nutrizionale sulla base della normativa vigente
●    etichettatura ambientale: chiarimenti sulle informazioni da inserire sull'imballaggio per la corretta raccolta da parte dell'utilizzatore finale, favorendo il processo di riutilizzazione, di recupero e riciclaggio degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio.
●    servizio legale, ove necessario, è complementare a quello tecnico per disporre di riferimenti giurisprudenziali a maggior conforto delle soluzioni prospettate e, relativamente all’etichettatura, per la verifica dell’adeguata terminologia da inserire in etichetta al fine di evitare possibili fraintendimenti sulla comunicazione nei confronti dei consumatori. Tale servizio verrà fornito da un legale con competenze specifiche nell’ambito della sicurezza alimentare, anche se sarà il Laboratorio Chimico ad interfacciarsi, quale interlocutore unico, con MARCHET e l’utente finale.
●    vendita in UE ed Esportazione extra UE dei prodotti alimentari: indicazioni riguardo alle fonti istituzionali da consultare per vendere ed esportare nei diversi Paesi, orientamento sui requisiti cogenti (analisi e documentazione) nei singoli Paesi extra UE  
●    vendita negli USA di prodotti alimentari: regole FSMA e indicazioni sulla stesura del Food Safety Plan

Servizio legale: può rendersi necessario ad esempio per la verifica dell’adeguata terminologia da inserire in etichetta al fine di evitare possibili fraintendimenti sulla comunicazione nei confronti dei consumatori.


ACCESSO AL SERVIZIO

I quesiti dovranno essere inoltrati tramite l'apposito modulo (disponibile anche negli allegati a fondo pagina), da inviare tramite posta elettronica al seguente indirizzo e-mail: etichettatura@an.camcom.it
Il costo del servizio varia in base al tempo impiegato per l'elaborazione delle risposte ai singoli quesiti ed è pari ad un costo orario di € 75,00 + iva. Il pagamento dovrà essere effettuato con: Bonifico bancario intestato a intestato a MARCHET presso il Credito Valtellinese S.c. - Filiale di Ancona c.so Stamira, 44 IT95H0521602602000007802132, causale "SPORTELLO SICUREZZA E ETICHETTATURA ALIMENTARE".

L’impresa deve compilare in ogni sua parte il modulo richiesta; l'ufficio comunicherà il costo per la fornitura del servizio e ad avvenuto pagamento si provvederà ad elaborare la risposta.
L'elaborato sarà fornito entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento del pagamento.
Per quesiti di natura particolarmente complessa che richiedono maggiore approfondimento, l’impresa sarà avvisata telefonicamente circa i tempi più lunghi di risposta.
In alternativa è possibile richiedere un appuntamento in Skype-conference, selezionando la relativa opzione nel modulo.


Per informazioni contattare gli uffici di Marchet - Silvia Berluti tel. 0712072913 int. 16* - email silvia.berluti@an.camcom.it.