4 A del Made in Italy nel distretto marchigiano

pubblicata il 17.08.2017
Il 22 febbraio al Teatro delle Muse di Ancona si terrà la tavola rotonda dedicata a Industria 4.0: l’iniziativa ci vede partner di Messe Frankfurt Italia nell'appuntamento che fa parte del percorso di avvicinamento alla fiera SPS Italia di maggio a Parma. La partecipazione è gratuita.

Il rilancio del manifatturiero in Italia passa attraverso i distretti e le regioni, per questo SPS IPC Drives Italia ha voluto organizzare delle tavole rotonde itineranti per entrare in diretto contatto con le aziende del territorio e poter condividere esperienze e storie di successo.

L'incontro dedicato a Industria 4.0, un concetto che abbraccia e unisce molti ambiti e competenze, ha come focus "Le 4 A del Made in Italy nel distretto marchigiano. Abbigliamento, arredamento, alimentare e automazione". La realtà marchigiana è di primaria importanza nel panorama industriale italiano, grazie alla sua vocazione all'alimentare, all'arredamento e all'abbigliamento, questa regione spicca per capacità imprenditoriale e per una profonda conoscenza dell'automazione elettrica.

La divulgazione delle informazioni sulla realizzazione di progetti coerenti con le linee guida di Industria 4.0 è di vitale importanza per creare un circolo virtuoso che veda sempre più realtà locali protagoniste. Indipendentemente dal tipo di aziende, che come sappiamo in Italia sono prevalentemente di piccole-medie dimensioni, SPS vuol portare alla ribalta le case history più interessanti e mettere a confronto fornitori e utilizzatori.

Biesse Group, Lardini, Fileni e Scavolini sono alcune delle aziende produttrici locali che presenteranno le loro esperienze, mentre i rappresentanti di ABB, B&R Automation, Bosch Rexroth, Cisco Italia, ESA Automation, FESTO, IFM Electronic, Lenze Italia, Mitsubishi Electric Europe, Rittal, SAP, Schunk Intec, Yaskawa Italia saranno i protagonisti delle tavole rotonde che tratteranno di problematiche legate ai settori alimentari, arredamento e abbigliamento.

Un solo unico minimo comun denominatore: l'Automazione, sempre più protagonista in un anno che vedrà nuovi importanti investimenti nel settore manifatturiero grazie al Piano Calenda del Ministero dello Sviluppo Economico.

Partecipare a questa tavola rotonda significa poter scoprire nuove opportunità tecnologiche, e condividere nuovi piani di investimenti con un unico obiettivo: rilanciare la leadership italiana nel manifatturiero.

L'Ordine degli Ingegneri di Ancona riconoscerà 3 CFP agli ingegneri che seguiranno il convegno.

L'appuntamento è per il 22 febbraio al Teatro delle Muse di Ancona – Sala Ridotto ore 9.00. La partecipazione è gratuita previa registrazione on line: clicca qui



Inoltre sempre nelle Marche si svolgerà il prossimo settembre, il Forum Meccatronica (www.forumeccatronica.it) un ulteriore momento di confronto per la diffusione di una cultura 4.0 capillare sul territorio.

Per informazioni contattare gli uffici di Marchet – Stefano Fiorini tel. 0712072913 int. 19* - email stefano.fiorini@an.camcom.it.