Internazionalizzazione: bando per le PMI delle Marche

pubblicata il 04.11.2016
Vi invitiamo a contattarci per verificare se le attività svolte in nostra collaborazione sono finanziabili all'interno del bando “sostegno del consolidamento dell’export e dello sviluppo dei processi di internazionalizzazione”.

E’ stato pubblicato dalla Regione Marche il bando “sostegno del consolidamento dell’export e dello sviluppo dei processi di internazionalizzazione” che può finanziare numerosi strumenti utili all’internazionalizzazione dell’impresa. Vi invitiamo a contattarci per verificare se le attività svolte in collaborazione con Marchet nel 2016 o da svolgere nel primo semestre 2017 rientrano in tale bando e sono finanziabili.

Sono ammissibili al bando spese fatturate e quietanzate da gennaio 2015 a giugno 2017 per progetti già in corso, ma che dovranno concludersi entro il 30/06/2017, per cui tutte le spese devono essere fatturate e quietanzate entro tale data.

Il contributo sarà concesso a fondo perduto, nella misura massima del 50% delle spese ammissibili. Tale contributo comunque non potrà superare il valore di € 15.000 per ciascuna PMI beneficiaria.

La domanda di partecipazione al bando va presentata entro il 10 febbraio 2017.

Non tutti i settori possono partecipare al contributo e per questo vi invitiamo a verificare l’Allegato E del bando o a contattarci.

Sono ammissibili spese relative a:

  • partecipazione ad iniziative e missioni economiche indirizzate ai mercati esteri (sia in forma aggregata che in forma singola)
  • costituzione di un panel di partner, fornitori, agenti o distributori esteri, identificati precedentemente ed attivi nell’area in cui si svolgeranno le iniziative e/o le missioni economiche;
  • assistenza agli incontri da parte di personale qualificato, interpretariato e traduzione;
  • studio e progettazione di spazi espositivi finalizzati alla promozione e
  • diffusione dei nuovi prodotti (es: corner shop; showroom temporary);
  • affitto di sale per gli incontri, transfer in loco, produzione di brochures e materiale promozionale e altre spese direttamente legate all’iniziativa.
  • partecipazione a fiere internazionali all’estero (in forma aggregata o coordinata o singola), per l’attuazione delle stesse l’importo massimo di spesa ammissibile è di € 15.000.
  • affitto di spazi espositivi (compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento della manifestazione);
  • servizi di traduzione ed interpretariato dettagliati in fattura;
  • studio e progettazione di spazi espositivi
  • allestimento di stand;
  • pulizia stand e allacciamenti (energia elettrica, acqua, internet, ecc.);
  • trasporto a destinazione di materiali e prodotti (solo campionario);
  • esclusivamente per la partecipazione in forma aggregata, spese per altri servizi erogati dal soggetto attuatore connessi alla partecipazione alla fiera, quali l’assistenza di personale in loco, l’organizzazione di incontri con operatori esteri, convegni o altri eventi collaterali, attività di comunicazione e promozione;
  • promozione e diffusione dei nuovi prodotti (es: corner shop; showroom temporary).

Questo bando è un’opportunità per finanziare progetti di internazionalizzazione.

SCARICA DA QUI IL BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE PMI


Per richiedere informazioni scrivere a marchet@an.camcom.it o contattare i nostri uffici allo 0712072913