Delegazione giapponese: cogliere le opportunità del territorio

pubblicata il 24.05.2016
Per due giorni la delegazione sarà in visita presso il territorio provinciale per conoscere l’economia locale. Obiettivo: creare un network di conoscenze in grado di aprire nuovi orizzonti per le imprese locali.

Nel 2016 ricorre il 150° anniversario del Trattato d’Amicizia e di Commercio tra l’Italia e il Giappone, la cui firma, avvenuta il 25 agosto 1866, segnò l’avvio delle relazioni diplomatiche bilaterali.

La Camera di Commercio di Ancona viene riconosciuta dall’ente giapponese quale punto di incontro tra imprese e mercato, tra imprese e istituzioni, tra imprese e consumatori: è un motore dello sviluppo che persegue la promozione e la valorizzazione del tessuto produttivo, contribuendo alla crescita della competitività del territorio di riferimento.

Un ruolo fondamentale è giocato dell’Azienda Speciale Marchet che con competenza e professionalità sviluppa relazioni commerciali e promozionali verso i mercati esteri. Negli ultimi anni le attività dell’Azienda Speciale in Asia sono cresciute anche sulla scia della richiesta delle imprese di approcciare questi mercati e grazie alle relazioni istituzionali e operative create.

La mattina del 24  maggio si svolgerà l’incontro istituzionale con la presentazione dell’economia territoriale alla delegazione della Camera di Commercio e Industria Giapponese in Italia (CCIG) guidata dal Presidente Takeshi Yamanaka, Presidente e Amministratore Delegato della Mitsubishi Italia S.p.A. Nel pomeriggio del 24 maggio e nella mattina del 25 maggio si svolgeranno le visite presso alcune realtà produttive selezionate direttamente dalla delegazione per i settori della cantieristica navale, strumenti musicali, produzione vinicola, design e arredamento.

Il ruolo principale della Camera di Commercio Giapponese è contribuire alla promozione e allo sviluppo degli scambi commerciali dei due Paesi, fornendo utili informazioni ai soci per poter svolgere proficuamente le attività economiche in Italia. Le attività svolte variano dall’organizzazione di seminari e conferenze, alle visite organizzate nelle varie località di interesse culturale ed economico, agli incontri commerciali come sarà quello ad Ancona.

PROSSIME INIZIATIVE MARCHET

Interesse per il Giappone concentrato in particolare per i settori tipici del Made in Italy: agrioalimentare, fashion e design. Proprio in questi l’Azienda Speciale ha iniziato a contattare le imprese del food per la partecipazione collettiva alla fiera ACCI GUSTO organizzata dall'associazione dei cuochi di cucina italiana che si terrà a Tokyo dal 16 al 17 novembre. Quella del 2016 sarà la seconda partecipazione.