A fine settembre i B2B in Corea del Sud

pubblicata il 13.05.2016
Stiamo organizzando una missione multisettoriale a Seoul nei giorni 28 e 29 settembre: obiettivo creare contatti di business tra imprese marchigiane e importatori coreani per la promozione e vendita dei prodotti marchigiani.

Dall'entrata in vigore dell'Accordo di Libero Scambio UE-Corea (FTA), si sta registrando uno spiccato e crescente dinamismo nel mercato coreano con ulteriore potenziale di crescita. Questo ha prodotto un elevato  interesse da parte delle imprese italiane verso tale mercato che va conosciuto e approcciato con la corretta impostazione strategica.

I settori ammessi alla missione sono:

  • Agroalimentare (esclusi: prodotti contenenti carni bovine o avicole, compresa la pasta ripiena, salumi o insaccati che non siano stati sottoposti a trattamento termico, prosciutto crudo con stagionatura inferiore ai 400 giorni, frutta, formaggi a base di latte crudo non stagionati)
  • Vino, Birra e altre bevande alcoliche e analcoliche
  • Moda (calzature, abbigliamento e accessori)
  • Cosmesi
  • Mobile, arredamento e design
  • Turismo

Il progetto prevede tre fasi:

  1. delle azioni propedeutiche alla missione che si svolgeranno a partire da giugno,
  2. la missione a Seoul
  3. la fase di follow up post missione.

Durante la missione ogni impresa italiana incontrerà dai 4 ai 10 importatori. I B2B si svolgeranno presso un hotel di Seoul dove verranno allestite postazioni degustative ed espositive in cui le imprese potranno esporre e far assaggiare i loro prodotti.

La missione è organizzata in collaborazione con la Italian Chamber of Commerce in Korea (ITCCK) che vanta grande esperienza nell’organizzazione di eventi B2B nei settori interessati dalla missione.